Associazione Istruzione Unita Scuola-Sindacato Autonomo


Via Olona n.19-20123 Milano Info 3466872531



giovedì 9 settembre 2010

GIUSEPPE COLOSIO: IN LOMBARDIA IL NUOVO ANNO SCOLASTICO PARTE CON TUTTO IL PERSONALE

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Direzione Generale
Comunicato stampa
IN LOMBARDIA IL NUOVO ANNO SCOLASTICO PARTE CON TUTTO IL PERSONALE
All’avvio delle lezioni le scuole lombarde avranno in servizio tutto il personale: si stanno infatti completando le operazioni di nomina a tempo determinato dei docenti e del personale amministrativo, tecnico e ausiliario. Dopo le immissioni in ruolo di circa 1600 docenti e 1200 ATA, su un totale nazionale complessivo di 16500, gli uffici territoriali hanno proceduto a coprire gli ulteriori posti liberi conferendo circa 16000 supplenze a livello regionale, per assicurare il pieno e ordinato avvio dell’anno scolastico.
La generalità delle province lombarde ha già completato le operazioni di nomina dei supplenti; per quanto riguarda la provincia di Milano, l’enorme numero delle scuole amministrate – poco meno di 500 – rende inevitabilmente più lunghe le procedure: ciò nonostante, sono state già conferite 1200 supplenze e le operazioni, iniziate il 30 agosto e tuttora in corso, si concluderanno comunque entro l’inizio delle lezioni; l’istituzione di un ufficio autonomo, con diretta competenza sulle scuole della provincia di Monza e Brianza, contribuirà alla più rapida gestione di tutte le operazioni a partire dal prossimo anno scolastico.
Nei prossimi giorni le singole istituzioni scolastiche provvederanno a coprire quei posti –complessivamente un migliaio – che non è stato possibile assegnare a causa dell’esaurimento delle graduatorie provinciali dei supplenti.
La chiusura delle operazioni in tempi così ristretti, dopo che le procedure dei trasferimenti del personale di ruolo a livello nazionale si sono concluse all’inizio di agosto, oltre a garantire la funzionalità delle istituzioni scolastiche in vista del nuovo anno, pone in evidenza l’eccezionale impegno del personale dell’amministrazione scolastica che, pur operando in condizioni di estrema difficoltà per le gravi carenze di organico, in un brevissimo lasso di tempo e nel corso del mese tradizionalmente dedicato alle ferie ha gestito tutte le procedure propedeutiche all’avvio dell’anno scolastico, sia nei confronti del personale di ruolo sia per quanto riguarda il conferimento delle supplenze.
Il direttore generale Giuseppe Colosio
Milano, 1 settembre 2010